Beagleboard xM

Alcuni giorni fa ho acquistato questo piccolo gioiellino tecnologico, si tratta della BeagleBoard xM rev C
Una schedina hardware davvero particolare, vediamo di parlarne un po’.

Partiamo con il dire che la Beagleboard xM è un vero e proprio mini computer, basta aggiungere mouse, tastiera, video e alimentazione per renderla una workstation funzionale e completa.
Questa fantastica schedina è composta da un processore DM3730 a 1GHz con DSP da 800MHz, accelerazione grafica 2D/3D della SGX a 200MHz, una RAM da ben 512Mb, oltre alla USB OTG che consente non solo l’alimentazione ma anche un collegamento seriale c’è anche un hub usb da 4 porte 2.0 e una porta Ethernet 10/100, un entrata s-video (quella per i vecchi tv), l’entrata HDMI (procuratevi un cavetto HDMI e non avrete problemi), un entrata/uscita audio, una porta seriale (con cui far dialogare il vostro pc con la vostra BB) più le varie espansioni di cui è dotata (cam header, powerled,etc.)

La BB ha vari led che permettono il monitoraggio della stessa senza bisogno di alcun collegamento.
Abbiamo il led power che indica la corretta accensione della scheda.
Abbiamo i led in prossimità dell’hub usb per avvertire che sono in funzione tali porte.
Abbiamo i led nella porta ethernet (uno arancio e uno verde)
Abbiamo i led che indicano le attività read/write sulla microSD
In oltre c’è un led rosso… attenzione ad esso, il led rosso si accende quando mandiamo alla nostra beagleboard un’alimentazione eccessiva (maggiore di 5.3V);  una volta inserito il cavo il led rosso si attiva e blocca l’alimentazione per evitare che si bruci qualcosa, ovviamente se mandate una corrente di 12V potete dire addio alla vostra amata Beagleboard.

La scheda può essere alimentata con soli 5 V tramite cavetto di alimentazione oppure tramite porta USB OTG, pensate che è alimentabile anche da 4 batterie stilo, la scheda non ha ventoline di raffreddamento (niente vibrazioni), non usa hardisk ma ha uno slot per microSD (quindi totalmente silenziosa e con costi contenuti si può avere una memoria molto grande date le ultime capacità raggiunte)

Quando mi è arrivata a casa alla modica cifra (date le caratteristiche della scheda) di 150€ (iva + spese varie {da sola sul sito mouser.com costa 122€}) mi è arrivata la scatolina con dentro la Beagleboard e una microSD da 4GB con dentro la distro Angstrom preinstallata.
Avete capito bene, la Beagleboard supporta tante distro create appositamente per i processori ARM.

Dopo aver tolto Angstrom (ottima distro ma non è ciò che cerco) ho installato subito ubuntu 11.10 che tutt’ora utilizzo. (ho tolto il pesantissimo Gnome per utilizzarla in modalità testuale e/o con xfce4)
Ultimamente sto lavorando con le OpenCV e l’image processing e devo dire che fa il suo mestiere la mia piccolina.
Utilizzando ubuntu sono riuscito ad installare e configurare il mio adattatore Bluetooth, la webcam della ps3 e tanti altri supporti esterni.

Le applicazioni sono pressocchè infinite.
Potete utilizzare la BeagleBoard come mediacenter, come server, come convertitore video, come strumento di monitorizzazione e tanto altro.
L’unico limite è la fantasia.
Presto scriverò alcuni articoli che spiegheranno passo passo come installare le distro, utilizzarle, configurarle, gli accorgimenti e tanto altro materiale che troverò con il tempo.

In questo percorso metterò a disposizione i miei articoli per chi vorrà in futuro utilizzare questo fantastico strumento.

Vediamo alcuni link utili per iniziare:

Vediamo alcune immagini simpatiche trovate in giro:

Questa è una versione precedente alla xM

Se provate a cercare su internet o su youtube vedrete un mondo vastissimo dietro questa piccola novità!

Presto nuovi succosi articoli.
Stay tuned!

About these ads

8 risposte a “Beagleboard xM

  1. In che senso ?
    Puoi usare la BB per qualsiasi utilizzo, va dalla creazione di un piccolo server fino a veri e propri apparati più o meno complessi.
    Fatti un giro su YouTube cercando video sulla BeagleBoard, troverai cose davvero molto interessanti!

  2. Pingback: Ubuntu 11.10 minimal su BeagleBoard Xm | Red Skull Official Site

  3. Ciao RedSkull, volevo chiederti se sai consigliarmi qualche guida per installare le opencv sulla BB board xm. Avevo seguito una guida sintetizzata in questi passi sotto presa dal sito di OpenCV:

    1 bzip2 -d OpenCV-2 . 2 . 0 .tar . bz2
    2 tar xvf OpenCV-2 . 2 . 0 .tar
    3 cd OpenCV-2.2.0
    4 mkdir release
    5 cd release
    6 cmake -D CMAKE_BUILD_TYPE=RELEASE -D CMAKE_INSTALL_PREFIX=/usr/local ..
    7 sudo make install

    ma testando qualche esempio nella cartella samples non va. Hai qualche dritta da darmi?

  4. Come hai compilato quei sorgenti ?
    per compilare un sorgente che usa opencv devi dare: g++ `pkg-config –cflags –libs opencv` nome_sorgente -o binario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...