I vocaboli dell’hacking

                           vocabolario

I VOCABOLI HACKER !!!!!   

HACKER

Il termine ‘hacker’ viene dall’ inglese ‘to hack’ che significa fare a pezzi, tagliare, spaccare in due, e addirittura dare calci nello stomaco all’avversario. Una ulteriore curiosità è che la parola ‘pirata’ (e quindi anche pirata informatico), può essere tradotta in inglese come ‘hijacker’ o ‘highjacker’… che contratta diventa proprio HACKER, pirata informatico.Chi è dunque il pirata informatico: l’hacker è colui che, attraverso l’uso del computer, entra e si impossessa del computer o del sistema altrui.

L’ HACKER E’ UNA PERSONA INTELLIGENTE, CON CONOSCENZA SUPERIORE DELL’USO DEL COMPUTER, PROGRAMMATORE ATTENTO ALLE NOVITA’, AMANTE DEL WEB, CAPACE DI METTERE IN CRISI I SISTEMI DI SOCIETA’ E ORGANIZZAZIONI SUPERIORI.

CRACKER

Nel tempo si sono create sfumature diverse, termini più precisi come ‘cracker’ definito come colui che danneggia irrimediabilmente (da ‘to crack’: danneggiare, distruggere ), a differenza dell’hacker che gioca limitandosi a dimostrare la sua superiorità a livello di conoscenze nell’uso del pc.

Non si può però definire pirata chi si diverte ad esempio a giocare nelle chat facendo ‘cadere’ gli utenti di una comunità, o chi diffonde programmini semplici semplici rinominati da sembrare foto o chi si limita ad usare programmi di altri per fare lievi danni più fastidiosi che reali.

LAMER

 Il termine LAME o TO LAME trova la sua traduzione dall’inglese con la parola ZOPPO. Nel linguaggio degli hackers il lamer è  colui che si serve di programmi altrui per fare danni ad un sistema ; il termine viene usato con disprezzo indicando quindi coloro che poco sanno di programmazione, ma che si limitano semplicemente ad inviare virus o trojans ad esempio.
Tutti iniziamo il nostro itinerario da hacker iniziando in questo modo.. non sentiamoci offesi.. Ma stanno lamer che se ti incontrano in chat ti chiedono ” come faccio ad entrare nel computer del mio amico per cancellargli tutto?”                                                                                                       In Genere fra i VERI hackers sono fra i più odiati.

WANNABE

Chiara la traduzione dall’inglese per questo termine.. Appartengono alla categoria dei WANNABE tutti coloro che si spacciano per pirati, per grandi conoscitori.. solo perche’ vorrebbero esserlo…

LOOKER
 il guardone, colui che viola i sistemi per pura curiosità;

MALICIOUS
Malicious Intruder: l’intruso doloso, viola i sistemi per il gusto di
provocare danni;

PROF-THIEF
il ladro professionista, ruba informazioni per guadagno;
si fa assumere dalla ditta prescelta per poi ricattarla o
derubarla;
HACKTIVISM
il crimine digitale compiuto per ragioni politiche;

CRACKDOWN
 un giro di vite contro gli hacker da parte del governo.

Fonte: DR. ToD

Torna alla HomePage 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...